GAMMA DRY COOLER REFRION

Una gamma completa, di qualità, dalle alte prestazioni, affidabile e di lunga durata.

I dry cooler sono i dispositivi che hanno la funzione di raffreddare i liquidi di processo nelle applicazioni di refrigerazione e condizionamento. Vengono definiti “dry” cioè a secco perché sfruttano l’aria come fluido secondario.

La gamma di Dry Cooler di Refrion è completa: si compone di 7 diverse tipologie di prodotto (Ecooler, Superjumbo, Tower, Combo, Wall, H/V e Centrifugal) che rispondono a tutte le richieste dei progettisti ed impiantisti in materia di:
• capacità di scambio termico
• forme e dimensioni
• trasportabilità
• requisiti di installazione interna o esterna

In configurazione standard ogni prodotto è ottimizzato per adattarsi ai comuni mezzi di trasporto via terra contenere i costi di trasporto.

I Dry Cooler di Refrion sono costruiti utilizzando componenti modulari in acciaio zincato a caldo (DX51D-Z200MC secondo EN 10346).
Tutte le operazioni necessarie alla produzione dei componenti sono eseguite prima della verniciatura garantendo la massima protezione dell’acciaio contro la corrosione.
La verniciatura epossidica a polveri (colore standard: RAL 9002) è adatta ad ambienti atmosferici identificabili ad una classe di corrosività atmosferica C3 media (secondo EN 12944-2).
Gli elementi di fissaggio (viti, inserti filettati, rivetti, rosette e dadi) sono tutti in acciaio inossidabile (AISI 304 di serie, AISI 316 disponibile su richiesta:).

Tutti i prodotti della gamma Dry Cooler di Refrion sono completamente personalizzabili a seconda delle necessità d'impianto.

Nascono così le versioni di Dry Cooler nella configurazione Heavy Duty (per applicazioni Industriali di Cogenerazione o Off Shore), High Efficency Range (potenziata rispetto allo standard con ventilatori più potenti per garantire maggior capacità di scambio termico) e Prodotti speciali (personalizzata su specifiche richieste come multi circuito, a superficie incrementata, con alette speciali idrofiliche, preverniciate, in rame o sottoposte a trattamenti anticorrosivi, ecc).

Il Dry Cooler progettato in funzione delle richieste del cliente può operare con diverse tipologie di fluidi: acqua, soluzioni di glicole etilenico e propilenico, ma anche altri tipi di fluidi come oli vegetali o sintetici, liquidi alimentari o dell'industria di processo solo per citarne alcuni.

L’intera gamma dei nostri Dry Cooler può essere implementata con il sistema adiabatico industriale, di serie nell’Ecooler (che formalmente è quindi un Liquid Cooler) come accessorio per tutti gli altri prodotti (eccetto H/V e Centrifugal) e integrata a sua volta con una serie di spruzzi nebulizzatori (versioni Spray e HSS) per sfruttare l'ulteriore salto termico dovuto all'evaporazione d'acqua durante i periodi di picco stagionale.

Ogni macchina appartenente alla gamma dei Dry Cooler di Refrion può essere equipaggiato con Digital Intelliboard il sistema di regolazione e monitoraggio continuo della velocità dei motori EC con possibilità di programmazione diretta sulla macchina (via display da 4,3”) o comodamente da terminale grazie al sistema opzionale Monitoring System mediante semplice collegamento LAN Ethernet, oppure con la Wi-Fi, collegando un router all’interno del quadro elettrico.
E’ inoltre possibile dotare di vaschetta di ricilcolo ogni modello con sistema adiabatico per azzerare lo spreco d’acqua.

L'utente ha quindi la possibilità di visualizzare le condizioni di funzionamento, modificare i "set point" delle temperature, reperire informazioni sulla manutenzione programmata, controllare la diagnostica, tenere traccia dei listati degli allarmi.
Tutti i Dry Cooler V-Shape di Refrion sono dotati di SRS Strain Relief System l’esclusivo sistema per stabilizzare la macchina ed evitare flessioni durante tutte le movimentazioni (sollevamento, trasporto, messa in opera) e nel corso dell’intero ciclo di vita. 

DRY COOLER: VANTAGGI RISPETTO ALLA TORRE EVAPORATIVA

Rispetto alle Torri Evaporative i Dry Cooler con le varie tipologie di sistema adiabatico della gamma Refrion hanno costi di impianti sensibilmente superiori a parità di potenza da erogare ma costi di gestione decisamente inferiori, senza contare l’impatto ambientale decisamente ridotto rispetto alle torri.

In generale questi i vantaggi dei Dry Cooler con sistemi adiabatici rispetto alle tradizionali torri evaporative:

• Bassi costi di gestione dell'impianto;
• Riduzione o eliminazione (sistemi a circuito chiuso) del consumo d'acqua e costosi trattamenti di addolcimento;
• Basso impatto ambientale
• Riduzione dei rischi di corrosione, intasamenti;
• Nessuna emissione di vapore;
• Nessuna contaminazione dell'aria e dell'acqua;
• Elevata flessibilità in funzione delle condizioni dell'ambiente e dell'impianto;
• Prodotti personalizzabili nel design e nelle performance;
• Potenza assorbita proporzionale alle effettive necessita;
• Limitazione dei rischi igienici
• Possibilità di supervisione centralizzata (di serie nell’Ecooler)

REFRION S.r.l. Vicolo Malvis, 1 - 33030 Flumignano di Talmassons (UD) - P.IVA 03094850231

DRY COOLER | GAMMA DRY COOLER