Sistema adiabatico Spray

Sistema di umidificazione dell’aria in aspirazione dell’apparecchio ventilato mediante nebulizzazione d’acqua. L’aria in aspirazione viene investita da una sottilissima nebbia di goccioline d’acqua generata da appositi ugelli, umidificandosi e raffreddandosi con valori che cambiano a seconda delle condizioni di esercizio.

Descrizione

  • Rivestimento idrofilo delle alette in alluminio: indebolisce la tensione superficiale dell’acqua ed accelera la formazione di un sottile film d’acqua sulle alette
  • Quadro di controllo montato e cablato. Il controllo del sistema adiabatico è gestito dal regolatore di giri installato a bordo dell’apparecchio ventilato (R, I oppure U).
  • Elettrovalvole per il controllo e lo scarico del sistema.
  • Termostato di sicurezza per lo scarico del sistema nei mesi invernali.
  • Riduttore di pressione per la taratura alla pressione necessaria per la nebulizzazione.
  • Pressostato di controllo.
  • Sistema elettromagnetico SOFTWATER per evitare il deposito di calcare sul pacco alettato.
  • Tubature in materiale plastico resistente UV.

Vantaggi

  • L’apparecchio ventilato può essere dimensionato considerando una temperatura di calcolo di ingresso dell’aria molto inferiore rispetto alla temperatura ambiente (TCALC << TAMB) (vedere l’esempio).
  • E’ possibile selezionare apparecchi ventilati di dimensioni più piccole e con superficie inferiore dello scambiatore di calore.
  • E’ possibile utilizzare l’apparecchio ventilato per raffreddare il liquido ad una temperatura inferiore a quella dell’aria ambiente.
  • Il Sistema Adiabatico Spray abbinato all’utilizzo di ventilatori a commutazione elettronica “EC”, al PLC “Intelliboard” o ad un Regolatore di giri, riduce il consumo di energia elettrica, i Livelli di Emissioni Sonore ed ottimizza il consumo d’acqua.
  • Nessun rischio di proliferazione della legionella.