dettaglio del pannello adiabatico

SISTEMA ADIABATICO INDUSTRIALE

Sistema di umidificazione dell’aria in aspirazione mediante pannelli adiabatici che aumenta le prestazioni dell’apparecchio ventilato.

Descrizione:
  • Pannello “PADS” utilizzato per la distribuzione dell’acqua sull’aspirazione dell’apparecchio ventilato.
  • Quadro di controllo montato e cablato. Il controllo del sistema adiabatico è gestito dal regolatore di giri installato a bordo dell’apparecchio ventilato (R,I,U,D).
  • Elettrovalvole per lo scarico del sistema.
  • Termostato di sicurezza per lo scarico del sistema nei mesi invernali.
  • Riduttore di pressione per la taratura alla pressione necessaria e valvole di regolazione mandata.
  • Tubature in materiale multistrato resistente UV.
  • Umidostato per il controllo dell’umidità ambiente.

TEORIA
  • La temperatura di saturazione adiabatica è una proprietà termodinamica dell'aria umida. Essa corrisponde alla temperatura raggiungibile dall’aria nel caso in cui si giunga alle condizioni di saturazione attraverso una trasformazione adiabatica.
  • La temperatura di saturazione adiabatica risulta inferiore a quella iniziale poiché l'acqua che evapora sottrae calore; essa è tuttavia superiore alla temperatura di rugiada, in quanto la stessa evaporazione innalza la pressione parziale del vapore acqueo.
ESEMPIO
Condizioni Aria Ambiente: TAMB = 32,0°C Umidità relativa R.H. = 50%
Condizioni Aria di Calcolo: TCALC = 24,6°C Umidità relativa R.H. = 92%
grafico che mostra l’aumento delle prestazioni dell’apparecchio ventilato
  • La saturazione adiabatica resa possibile dal Sistema Adiabatico industriale permette di ottenere un incremento dell’umidità relativa del 42% (ΔR.H. = 42%) ed un valore massimo dell’92% (R.H. = 92%).

VANTAGGI
  • Il Raffreddatore di Liquido (Dry Cooler) può essere dimensionato considerando una temperatura di calcolo di ingresso dell’aria molto inferiore rispetto alla temperatura ambiente (TCALC << TAMB) (vedere l'esempio).
  • E' possibile selezionare apparecchi ventilati di dimensioni più piccole e con superficie inferiore dello scambiatore di calore.
  • E' possibile utilizzare l’apparecchio ventilato per raffreddare il liquido ad una temperatura inferiore a quella dell'aria ambiente.
  • Il Sistema Adiabatico Industriale abbinato all’utilizzo di ventilatori a commutazione elettronica “EC”, al PLC “Intelliboard” o ad un Regolatore di giri, riduce il consumo di energia elettrica, i Livelli di Emissioni Sonore (fino a 3dB(A)) ed ottimizza il consumo d’acqua.
  • Nessun rischio di proliferazione della legionella.

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO
Speciali pannelli costituiti da fogli di cellulosa ondulati sono posti davanti agli scambiatori di calore, a monte del flusso d’aria.
I pannelli sono uniformemente ed interamente bagnati attraverso un adeguato sistema di distribuzione. L’aria che attraversa i pannelli viene umidificata e raffreddata con valori che cambiano a seconda delle condizioni di esercizio.
Grazie a questa soluzione estremamente efficace ed affidabile, la temperatura dell’aria in ingresso può essere ridotta di oltre 8°K. 
disegno del Sistema Adiabatico Spray che permette di ottenere un incremento dell’umidità relativa del 42%
ESEMPI DI INSTALLAZIONE

REFRION S.r.l. Vicolo Malvis, 1 - 33030 Flumignano di Talmassons (UD) - P.IVA 03094850231

DRY COOLER | GAMMA DRY COOLER