SEZIONATORI QUADRI ELETTRICI E CABLAGGI

SB

sezionatore generale per ventilatori monofase

SEZIONATORE GENERALE PER VENTILATORI MONOFASE

Generalità:
• Interruttore montato e cablato.
• Grado di protezione IP65 (EN 60529).
• Colore giallo e rosso.
• Bloccabile in posizione di arresto.
• Conforme alle direttiva europee 2006/95/CE LVD.

C

cablaggio in scatola di derivazione

CABLAGGIO IN SCATOLA DI DERIVAZIONE

Generalità:
• Quadro montato e cablato.
• Scatola di derivazione in materiale plastico resistente UV, grado di protezione IP55 (EN 60529).
• Temperatura di esercizio -25°C / +60°C.
• Cavi elettrici adatti alla posa esterna, resistenti UV.

Caratteristiche tecniche:
• Morsettiera di potenza dei motori.
• Connessione in morsettiera delle termo-sonde dei ventilatori (nei modelli monofase la protezione termica del motore può essere direttamente integrata nell’alimentazione e quindi non disponibile per segnalazione esterna).
• Conforme agli standard EN 60204-1 e EN 61439-1.
• Conforme alle direttiva europee 2006/95/CE LVD.

T

cablaggio in quadro elettrico con unità di protezione motori

CABLAGGIO IN QUADRO ELETTRICO CON UNITÀ DI PROTEZIONE MOTORI (1 PER VENTILATORE)

Generalità:
• Quadro montato e cablato.
• Cassetta di materiale plastico resistente UV, grado di protezione IP55 (EN 60529).
• Temperatura di esercizio -25°C / +60°C
• Sezionatore generale giallo/rosso lucchettabile.
• Cavi elettrici adatti alla posa esterna, resistenti ai raggi UV.

Caratteristiche tecniche:
• Alimentazione trifase, tensione nominale 400V, frequenza 50Hz.
• Protezione linea di alimentazione e ventilatori da sovracorrenti mediante interruttore magnetotermico automatico dimensionato sul singolo ventilatore.
Il dimensionamento del quadro e delle protezioni è ottimizzato sulla corrente nominale dei ventilatori, in relazione al tipo di connessione (collegamento Triangolo o Stella).
• Protezione linea di alimentazione da sovracorrenti mediante fusibili.
• Termocontatti di sovratemperatura e segnali interruttore magnetotermico automatico di ogni ventilatore riportati in morsettiera.
• Conforme agli standard EN 60204-1 e EN 61439-1.
• Conforme alla direttiva europea 2006/95/CE LVD.

Qm

cablaggio in quadro elettrico per motori monofase

CABLAGGIO IN QUADRO ELETTRICO PER MOTORI MONOFASE

Generalità:
• Quadro montato e cablato.
• Cassetta di materiale plastico resistente UV, grado di protezione IP55 (EN 60529).
• Temperatura di esercizio -25°C / +60°C.
• Cavi elettrici adatti alla posa esterna, resistenti ai raggi UV.

Caratteristiche tecniche:
• Alimentazione monofase, tensione nominale 230V, frequenza 50Hz.
• Spia luce verde segnalazione presenza tensione.
• Protezione linea di alimentazione da sovracorrenti mediante interruttore magnetotermico automatico.
• Protezione linea di alimentazione da sovracorrenti mediante fusibili.
• Morsettiera di collegamento per regolatore di giri
• Contatto libero da potenziale per comando acceso/spento da remoto
• Conforme agli standard EN 60204-1 e EN 61439-1.
• Conforme alla direttiva europea 2006/95/CE LVD.

Q

dettaglio pulsanti cablaggio in quadro elettrico

CABLAGGIO IN QUADRO ELETTRICO

Generalità:
• Quadro montato e cablato.
• Cassetta di materiale plastico resistente UV, grado di protezione IP55 (EN 60529).
• Temperatura di esercizio -25°C / +60°C.
• Chiusura della portella con chiave.
• Sezionatore generale giallo/rosso lucchettabile.
• Spia luce verde segnalazione presenza tensione.
• Spia luce rossa segnalazione guasto (guasto ventilatori per motori AC, guasto regolatore per motori EC)
• Cavi elettrici adatti alla posa esterna, resistenti ai raggi UV.

Caratteristiche tecniche:
• Alimentazione trifase, tensione nominale 400V, frequenza 50Hz.
• Alimentazione circuito ausiliario a 24V, frequenza 50Hz.
• Protezione linea di alimentazione da sovracorrenti (mediante fusibili per ventilatori AC, mediante interruttore magnetotermico automatico per ventilatori EC.
Attenzione: per i ventilatori AC il dimensionamento del quadro e delle protezioni è ottimizzato sulla corrente nominale dei ventilatori, in relazione al tipo di connessione (collegamento Triangolo o Stella).
• Protezione ventilatori da sovraccarico (mediante termo sonda per ventilatori AC, intrinseca per ventilatori EC.
(In caso di guasto di un ventilatore AC tutti i ventilatori si arrestano; in caso di guasto di un ventilatore EC solo il ventilatore interessato si arresta).
• Morsettiera di collegamento per regolatore di giri.
• Protezione linea di alimentazione da sovracorrenti mediante fusibili.
• Funzione "by-pass" (solo per ventilatori EC): in presenza di guasto del regolatore, per evitare un fermo-impianto, i ventilatori sono posti automaticamente alla massima velocità di rotazione.
• Contatto libero da potenziale per comando acceso/spento da remoto.
• Contatto libero da potenziale per comando da eventuale termostato addizionale.
• Contatto libero da potenziale per segnalazione guasto ventilatori .
• Conforme agli standard EN 60204-1 e EN 61439-1.
• Conforme alla direttiva europea 2006/95/CE LVD.

E2

dettaglio interruttori di servizio integrati in un quadro elettrico

CABLAGGIO IN QUADRO ELETTRICO CON INTERRUTTORI DI SERVIZIO INTEGRATI (1 OGNI 2 VENTILATORI)

Generalità:
• Quadro montato e cablato.
• Cassetta di materiale plastico resistente UV, grado di protezione IP55 (EN 60529).
• Temperatura di esercizio -25°C / +60°C.
• Chiusura della portella con chiave.
• Sezionatore generale giallo/rosso lucchettabile.
• Pulsanti di inserimento dei ventilatori con spia luminosa (luce verde) di funzionamento (1 per coppia di ventilatori).
• Pulsante di riarmo dei ventilatori con spia luminosa (luce verde) di segnalazione presenza tensione. Il pulsante di riarmo avvia i ventilatori inseriti.
• Selettore a chiave operativo/manutenzione: abilita/disabilita il funzionamento dei pulsanti di inserimento del ventilatori.
• Spia luce rossa segnalazione guasto (guasto ventilatori per motori AC, guasto regolatore per motori EC).
• Cavi elettrici adatti alla posa esterna, resistenti UV.

Caratteristiche tecniche:
• Alimentazione trifase, tensione nominale 400V, frequenza 50Hz.
• Alimentazione circuito ausiliario a 24V, frequenza 50Hz.
• Protezione linea di alimentazione da sovracorrenti (mediante fusibili per ventilatori AC, mediante interruttore magnetotermico automatico per ventilatori EC.)
Attenzione: per i ventilatori AC il dimensionamento del quadro e delle protezioni è ottimizzato sulla corrente nominale dei ventilatori, in relazione al tipo di connessione (collegamento Triangolo o Stella).
• Protezione ventilatori da sovraccarico (mediante termo sonda per ventilatori AC, intrinseca per ventilatori EC.
(In caso di guasto, solo la coppia di ventilatori cui appartiene il ventilatore interessato si arresta).
• Morsettiera di collegamento per regolatore di giri.
• Protezione linea di alimentazione da sovracorrenti mediante fusibili.
• Funzione "by-pass": in presenza di guasto del regolatore, per evitare un fermo-impianto, i ventilatori sono posti automaticamente alla massima velocità di rotazione.
• Contatto libero da potenziale per comando acceso/spento da remoto.
• Contatto libero da potenziale per segnalazione funzionamento.
• Contatto libero da potenziale per segnalazione guasto ventilatori .
• Contatto libero da potenziale per segnalazione guasto regolatore di giri.
• Contatto libero da potenziale per esclusione funzione "by-pass".
• Conforme agli standard EN 60204-1 e EN 61439-1.
• Conforme alle direttiva europea 2006/95/CE LVD.

E

cablaggio in quadro elettrico con interruttori di servizio integrati

CABLAGGIO IN QUADRO ELETTRICO CON INTERRUTTORI DI SERVIZIO INTEGRATI (1 PER VENTILATORE)

Generalità:
• Quadro montato e cablato.
• Cassetta di materiale plastico resistente UV, grado di protezione IP55 (EN 60529).
• Temperatura di esercizio -25°C / +60°C
• Chiusura della portella con chiave.
• Sezionatore generale giallo/rosso lucchettabile.
• Pulsanti di inserimento dei ventilatori con spia luminosa (luce verde) di funzionamento (1 per ogni ventilatore).
• Pulsante di riarmo dei ventilatori con spia luminosa (luce verde) di segnalazione presenza tensione. Il pulsante di riarmo avvia i ventilatori inseriti.
• Selettore a chiave operativo/manutenzione: abilita/disabilita il funzionamento dei pulsanti di inserimento del ventilatori.
• Spia luce rossa segnalazione guasto (guasto ventilatori per motori AC, guasto regolatore per motori EC).
• Cavi elettrici adatti alla posa esterna, resistenti UV.

Caratteristiche tecniche:
• Alimentazione trifase, tensione nominale 400V, frequenza 50Hz.
• Alimentazione circuito ausiliario a 24V, frequenza 50Hz.
• Protezione linea di alimentazione da sovracorrenti (mediante fusibili per ventilatori AC, mediante interruttore magnetotermico automatico per ventilatori EC.)
Attenzione: per i ventilatori AC il dimensionamento del quadro e delle protezioni è ottimizzato sulla corrente nominale dei ventilatori, in relazione al tipo di connessione (collegamento Triangolo o Stella).
• Protezione ventilatori da sovraccarico (mediante termo sonda per ventilatori AC, intrinseca per ventilatori EC.
(In caso di guasto, solo il ventilatore interessato si arresta).
• Morsettiera di collegamento per regolatore di giri.
• Protezione linea di alimentazione da sovracorrenti mediante fusibili.
• Funzione "by-pass": in presenza di guasto del regolatore, per evitare un fermo-impianto, i ventilatori sono posti automaticamente alla massima velocità di rotazione.
• Contatto libero da potenziale per comando acceso/spento da remoto.
• Contatto libero da potenziale per segnalazione funzionamento.
• Contatto libero da potenziale per segnalazione guasto ventilatori.
• Contatto libero da potenziale per segnalazione guasto regolatore di giri.
• Contatto libero da potenziale per esclusione funzione "by-pass".
• Conforme agli standard EN 60204-1 e EN 61439-1.
• Conforme alla direttiva europea 2006/95/CE LVD.

D

digital intelliboard

DIGITAL INTELLIBOARD

Descrizione:
Ideato per la regolazione continua ed omogenea della velocità dei motori EC mediante protocollo di comunicazione seriale MODBUS RS485 e per il controllo e la diagnostica dei sistemi a bordo macchina (sistemi adiabatici, sonde di pressione, temperatura e umidità, lampade UV).
Abbinato alla tecnologia dei ventilatori a commutazione elettronica (EC), ne consente un utilizzo versatile ed ottimale con conseguente risparmio energetico e controllo della rumorosità.
Le eventuali avarie/anomalie vengono identificate univocamente ed in modo dettagliato.
Il quadro di commando viene fornito montato, cablato, programmato e pronto all’uso.

Generalità:
• Cassetta di materiale plastico resistente UV, grado di protezione IP55 (EN 60529).
• Temperatura di esercizio -25°C / +60°C.
• Display touchscreen CAREL, dimensione 4,3” a colori, fornito di schermo protettivo.
• Controllore logico programmabile (PLC) CAREL.
• Chiusura della portella con chiave.
• Sezionatore generale giallo/rosso lucchettabile.
• Selettore a chiave operativo/manutenzione: seziona il cablaggio di potenza dei ventilatori.
• Pulsante di marcia/arresto con spia (luce verde) segnalazione stato di marcia.
• Spia (luce rossa) segnalazione presenza guasti.
• Cavi elettrici adatti alla posa esterna, resistenti UV con connettori multipolari ad innesto rapido (FLEXI) sul quadro.
• Sonde di temperatura o di pressione montate e cablate.

Dati tecnici:
• Alimentazione trifase, tensione nominale 400V, frequenza 50Hz.
• Alimentazione circuito ausiliario 24V, frequenza 50Hz.
• Protezione linea di alimentazione da sovracorrenti mediante interruttore magnetotermico automatico (per gruppi di ventilatori).
• Protezione ventilatori da sovraccarico intrinseca (in caso di guasto, solo il ventilatore interessato si arresta).
• Funzione "by-pass": in presenza di mal funzionamento del BUS di comunicazione, per evitare un fermo-impianto, i ventilatori sono posti automaticamente alla massima velocità di rotazione preimpostata.
• Contatti liberi per controllo del PLC da remoto.
• Contatti liberi per segnalazione allarmi malfunzionamento ventilatori.
• Contatti liberi programmabili.
• Conforme agli standard EN 60204-1 e EN 61439-1.
• Conforme alla direttiva europea 2006/95/CE LVD.
• Certificazioni UL, CSA disponibili su richiesta.

Funzioni:
• Termoregolazione Proporzionale-Integrale-Derivativa.
• Consente il controllo da remoto (riferimento: velocità oppure setpoint di temperatura/pressione) a mezzo segnale 0-10V o BUS di campo.
• Consente la limitazione della velocità di rotazione dei ventilatori (es. per limitare il livello sonoro durante la notte).
• Consente funzionamento antiorario dei ventilatori per la pulizia degli scambiatori di calore a pacco alettato.
• Fornisce segnale analogico 0-10V proporzionale alla velocità dei ventilatori (0-100%).
• Aggiornamento del software tramite chiavetta USB, non necessita dell’ausilio di un PC.
• Opzionale: consente la regolazione di due bancate di ventilatori in maniera separata ed indipendente (es. diverse velocità di rotazione).
• Opzionale: consente il collegamento alla rete Ethernet (es. controllo dei parametri su una pagina web, assistenza remota dalla fabbrica, aggiornamenti software, etc.).
• Opzionale: ad ogni evento di allarme invia email ad un massimo di 10 utenti (se gli indirizzi sono stati registrati nella memoria del PLC e se il sistema è connesso alla rete Ethernet).

Connettività
Controllo completo (oltre 900 parametri disponibili) da remoto attraverso BUS di campo (standard: MODBUS RS485; a richiesta: LonWorks®, BACnetTM, SNMP, Konnex®).

COMPONENTI AGGIUNTIVI
PER QUADRI ELETTRICI E CABLAGGI

S

Interruttore di servizio in quadro elettrico a rotazione per ogni ventilatore

INTERRUTTORI DI SERVIZIO IN QUADRO ELETTRICO

• Interruttore a rotazione per ogni ventilatore / Colore nero
• Bloccabile in posizione di arresto
• Grado di protezione IP55
• Interruttori montati e cablati

O

dettaglio interruttore di servizio a rotazione per ogni ventilatore in prossimità ventilatore

INTERRUTTORE DI SERVIZIO IN PROSSIMITÀ VENTILATORE

• Interruttore a rotazione per ogni ventilatore / Colore nero
• Bloccabile in posizione di arresto
• Grado di protezione IP65
• Interruttori montati e cablati

M

unità di protezione motori con termocontatto

UNITÀ DI PROTEZIONE MOTORI CON TERMOCONTATTO

Descrizione:
Le unità di protezione motori tipo S-DT16(E) sono destinate al comando e alla protezione di motori trifase con termocontatto integrato ed assicurano una protezione magnetotermca da sovraccarico e da cortocircuito.
Sgancio automatico all’apertura del termocontatto in caso di surriscaldamento del motore

Dati tecnici:
• Tensione di linea 60..500 V (+6%), 50/60Hz. Da 60V con regolatore di tensione in funzione
• Massimo fusibile di linea: 80 A (Ue 415 V + 5 %) / 63 A (Ue 440 V .. 500 V + 6 %)
• Corrente nominale 16A
• Relè termico regolabile 10..16 A
• Potere di interruzione (IEC 60947-2, EN 60947-2, VDE 0660-101): 6 kA (Ue < 400 V + 5 %) / 3.5 kA (Ue = 415 V .. 440 V) / 2.5 kA (Ue 500 V + 6 %)
• Massima sezione cavo ammissibile per la linea di potenza: 6 mm2; per i contatti ausiliari: 2,5 mm2
• Temperatura di esercizio : -25°C / +55°C
• Protezione IP55 o in versione IP20 per montaggio in armadio

Mm

unità di protezione motori con termocontatto per motori monofase

UNITÀ DI PROTEZIONE MOTORI CON TERMOCONTATTO PER MOTORI MONOFASE

Descrizione:
Le unità di protezione motori tipo S-DT10(E) sono destinate al comando e alla protezione di motori monofase con termocontatto integrato.
Sgancio automatico all’apertura del termocontatto in caso di surriscaldamento del motore

ATTENZIONE: il relè termico-bimetallico non può essere regolato sulla corrente del motore.

Dati tecnici:
• Tensione di linea 1+N 250 V, 50/60Hz. Da 60V con regolatore di tensione in funzione
• Massimo fusibile di linea: 25 A
• Corrente nominale: 10 A
• Massima sezione cavo ammissibile per la linea di potenza: 6 mm2; per i contatti ausiliari: 2,5 mm2
• Temperatura di esercizio : -25°C / +55°C
• Protezione IP55 o in versione IP20 per montaggio in armadio.

DPWS

commutatore per doppia linea alimentazione elettronica

COMMUTATORE PER DOPPIA LINEA ALIMENTAZIONE ELETTRICA

Descrizione:
• Commuta automaticamente tra due alimentazioni elettriche
• Blocco della commutazione
• Grado di protezione IP55
• Quadro montato e cablato

ATTENZIONE:
L'alimentazione elettrica deve prevedere il conduttore elettrico neutro

REGOLATORI VELOCITÀ

Rm

regolatore di giri standard monofase

REGOLATORE DI GIRI STANDARD MONOFASE

Descrizione:
Regolazione continua della velocità dei ventilatori asincroni. Il regolatore agisce sulla tensione di alimentazione dei ventilatori facendone variare la velocità in funzione del segnale in ingresso ed in base alle impostazioni programmate.
Modelli PKE 2,5 (max 2,5A), PKE 6 (max 6A), PKE 10 (max 10A), PKE 14 (max 14A), PKE 16 (max 16A), PKE 20 (max 20A)
• Per entrambi i funzionamenti, Dry Cooler e Condensatori
• Sonda di temperatura TFT o pressione (4 • 20mA) montata e cablata, oppure regolazione velocità in riferimento ad un tensione 0 • 10V esterna
• Classe di protezione IP54

Dati tecnici:
• Alimentazione: 1 fase ~ 230V / 50/60Hz (-15% / +10%)
• Temperatura ambiente Max ammissibile +40° C (fino a +55° C con declassamento)
• Classe di protezione IP54

Programmazioni standard:
• Singolo set point

R

regolatore di giri standard

REGOLATORE DI GIRI STANDARD (TRIAC)

Descrizione:
Regolazione continua della velocità dei ventilatori AC. Il regolatore agisce sulla sulla tensione di alimentazione dei ventilatori facendone variare la velocità i in funzione del segnale proveniente dalla sonda ed in base alle impostazioni programmate.
Attenzione: utilizzando questo tipo di regolatore di giri potrebbero essere originati rumori di origine elettromagnetica dovuti alla tecnologia impiegata per il controllo. Il livello di potenza sonora ed il livello di pressione sonora dell’apparecchio ventilato indicato in scheda tecnica non tengono conti di tali eventuali rumori.
Il regolatore di giri viene fornito montato, cablato, programmato e pronto all’uso.

Generalità:
• LC-Display multifunzione / multilingua per semplice e rapida programmazione.
• Classe di protezione IP 54 (EN 60529).
• Temperatura di esercizio 0°C / +40°C (fino a -20°C con apparecchio non privo di corrente, fino a +55°C con riduzione della potenza).
• Umidità relativa ammessa 85% (senza condensazione).
• Sonde di temperatura o di pressione montate e cablate.
• Non sono richiesti cavi schermati.

Dati Tecnici:
• Alimentazione trifase, 208 / 415V (-10% / +6%),frequenza 50 / 60Hz.
Attenzione: il dimensionamento della taglia del regolatore è ottimizzato sulla corrente nominale dei ventilatori, in relazione al tipo di connessione (collegamento Triangolo o Stella).
• Tensione nominale sensori 24V(±20%), corrente massima ammissibile 120 mA.
• 2 ingressi analogici (0-10V, 0-20mA, sonda di temperatura PTC, trasduttore di pressione).
• 1 uscita analogica (0-10V) con funzione programmabile.
• 2 ingressi digitali con funzione programmabile.
• 2 uscite digitali con funzione programmabile: segnale di allarme, controllo gruppo esterno.
• Protezione totale dei motori con termocontatti o termistori
• Conforme agli standard EN 61000-6-2, EN 61000-6-3 e EN 61000-3-2.
• Conforme alla direttive europee 2006/95/CE LVD e 2004/108/CE EMC.

Connettività:
• Interfaccia di comunicazione MODBUS RS485.
• Opzionale: equipaggiamento con scheda LON.

Programmazioni standard:
• Set-point 1: temperatura o pressione (condensatori doppio circuito: regolazione al maggior valore di pressione rilevato).
• Set-point 2: temperatura o pressione.
• Segnalazione allarme regolatore.
• Limitazione della velocità.
• Controllo di sistemi a bordo macchina (sistemi adiabatici).
• Disinserimento dei ventilatori in regolazione a bassi regimi.
• Altre programmazioni speciali sono disponibili in relazione alle caratteristiche del regolatore.

Im

regolatore di giri inverter monofase con filtri sinusodali installati

REGOLATORE DI GIRI INVERTER MONOFASE CON FILTRI SINUSOIDALI INSTALLATI

Utilizzo:
Regolazione continua della velocità dei ventilatori asincroni. Il regolatore agisce sulla frequenza e sulla tensione di alimentazione dei ventilatori facendone variare la velocità in funzione del segnale in ingresso ed in base alle impostazioni programmate.
L’inverter garantisce un sostanziale risparmio energetico e consente di ridurre la rumorosità dei ventilatori in regolazione. Per questo motivo risulta particolarmente indicato in ambienti in cui i limiti di rumorosità sono estremamente restrittivi.

Descrizione:
• L’inverter viene fornito montato, pre-programmato e pronto all’uso
• Filtri sinusoidali integrati fra fase/fase e fase/terra
• Non sono richiesti cavi schermati
• LC-Display multifunzione / multilingua per semplice e rapida programmazione
• 2 ingressi analogici (0-10V, 0-20mA, sonda di temperatura PTC, trasduttore di pressione)
• 1 x Uscita 0-10 V, funzione programmabile
• 2 ingressi digitali programmabili
• 2 relè in uscita, con funzione programmabile: segnale di allarme, controllo gruppo esterno
• Protezione totale dei motori con termocontatti o termistori
• Sistema di collegamento con interfaccia RS485 (MODBUS)
• Sonde di temperatura o di pressione montate e cablate


Opzionale:
• Possibilità di equipaggiamento con scheda LON

Dati Tecnici:
• Alimentazione 1~ 208-277V, 50/60Hz
• Tensione di alimentazione trasduttori +24V +20% (lmax 120mA)
• Conformità EMC emissioni EN 61000-6-3; EN 61000-3-2
• Conformità EMC immunità EN 61000-6-2
• Minima temperatura di esercizio 0°C, -20°C se alimentato
• Massima temperatura di esercizio +40°C (fino a +55°C con riduzione della potenza)
• Umidità relativa ammissibile 85% (nessuna condensazione)
• Classe di protezione IP 54

Programmazioni standard:
• Set point 1: temperatura o pressione (condensatori doppio circuito: regolazione al maggior valore di pressione rilevato)
• Set point 2: temperatura o pressione
• Segnalazione allarme regolatore
• Limitazione della velocità
• Controllo gruppo esterno (sistema adiabatico)
• Disinserimento dei ventilatori in regolazione a bassi regimi
• Altre programmazioni speciali sono disponibili in relazione alle caratteristiche del regolatore

ATTENZIONE: la taglia del regolatore è ottimizzata sulla corrente nominale dei ventilatori in relazione al tipo di connessione dei motori (D o Y per i motori asincroni)

I

regolatore di giri inverter monofase con filtri sinusodali installati

REGOLATORE DI GIRI INVERTER CON FILTRI SINUSOIDALI INSTALLATI

Descrizione:
Regolazione continua della velocità dei ventilatori AC. Il regolatore agisce sulla frequenza e sulla tensione di alimentazione dei ventilatori facendone variare la velocità i in funzione del segnale proveniente dalla sonda ed in base alle impostazioni programmate.
Il regolatore di giri inverter garantisce un sostanziale risparmio energetico e consente di ridurre la rumorosità dei ventilatori in regolazione. Il regolatore di giri inverter risulta particolarmente indicato in ambienti in cui i limiti di rumorosità sono estremamente restrittivi.
Il regolatore di giri viene fornito montato, cablato, programmato e pronto all’uso.

Generalità:
• LC-Display multifunzione / multilingua per semplice e rapida programmazione.
• Classe di protezione IP 54 (EN 60529).
• Temperatura di esercizio 0°C / +40°C (fino a -20°C con apparecchio non privo di corrente, fino a +55°C con riduzione della potenza).
• Umidità relativa ammessa 85% (senza condensazione).
• Sonde di temperatura o di pressione montate e cablate.
• Non sono richiesti cavi schermati.

Dati Tecnici:
• Alimentazione trifase, 208 / 480V (-15% / +10%),frequenza 50 / 60Hz.
Attenzione: l’impiego con sistemi di distribuzione elettrica con il conduttore elettrico NEUTRO isolato da terra (IT) è consentito solo ed esclusivamente in versione speciale.
Attenzione: il dimensionamento della taglia del regolatore è ottimizzato sulla corrente nominale dei ventilatori, in relazione al tipo di connessione (collegamento Triangolo o Stella).
• Tensione nominale sensori 24V(±20%), corrente massima ammissibile 120 mA
• Filtri sinusoidali onnipolari efficaci tra fase/fase e fase/terra integrati.
• 2 ingressi analogici (0-10V, 0-20mA, sonda di temperatura PTC, trasduttore di pressione.
• 1 uscita analogica (0-10V) con funzione programmabile.
• 2 ingressi digitali con funzione programmabile.
• 2 uscite digitali con funzione programmabile: segnale di allarme, controllo gruppo esterno.
• Protezione totale dei motori con termocontatti o termistori
• Conforme agli standard EN 61000-6-2, EN 61000-6-3 e EN 61000-3-2.
• Conforme alla direttive europee 2006/95/CE LVD e 2004/108/CE EMC.

Connettività:
• Interfaccia di comunicazione MODBUS RS485.
• Opzionale: equipaggiamento con scheda LON.

Programmazioni standard:
• Set-point 1: temperatura o pressione (condensatori doppio circuito: regolazione al maggior valore di pressione rilevato).
• Set-point 2: temperatura o pressione.
• Segnalazione allarme regolatore.
• Limitazione della velocità.
• Controllo di sistemi a bordo macchina (sistemi adiabatici).
• Disinserimento dei ventilatori in regolazione a bassi regimi.
• Altre programmazioni speciali sono disponibili in relazione alle caratteristiche del regolatore.

U

modulo di controllo universale per motori ec

MODULO DI CONTROLLO UNIVERSALE PER MOTORI EC

Descrizione:
Regolazione continua della velocità dei ventilatori EC. Il regolatore agisce modulando un segnale 0-10V in funzione del segnale proveniente dalla sonda ed in base alle impostazioni programmate. Il segnale viene rielaborato dall’elettronica a bordo dei ventilatori EC che variano la velocità di rotazione.
Il modulo di controllo universale in abbinamento alla tecnologia dei ventilatori EC garantisce un sostanziale risparmio energetico e consente di ridurre la rumorosità dei ventilatori in regolazione. Il modulo di controllo universale risulta particolarmente indicato in ambienti in cui i limiti di rumorosità sono estremamente restrittivi.
Il regolatore di giri viene fornito montato, cablato, programmato e pronto all’uso.

Generalità:
• LC-Display multifunzione / multilingua per semplice e rapida programmazione.
• Classe di protezione IP 54 (EN 60529).
• Temperatura di esercizio 0°C / +55°C (fino a -20°C con apparecchio non privo di corrente).
• Umidità relativa ammessa 85% (senza condensazione).
• Sonde di temperatura o di pressione montate e cablate.
• Non sono richiesti cavi schermati.

Dati Tecnici:
• Alimentazione monofase, tensione nominale 230V (-15% / +10%), frequenza 50/60Hz.
ATTENZIONE: l'alimentazione elettrica deve prevedere il conduttore elettrico neutro.
• Tensione nominale sensori 24V(-30% / +20%), corrente massima ammissibile 70 mA.
• 2 ingressi analogici (0-10V, 0-20mA, sonda di temperatura PTC, trasduttore di pressione).
• 2 uscite analogiche (0-10V) con funzione programmabile.
• 2 ingressi digitali con funzione programmabile.
• 2 uscite digitali con funzione programmabile: segnale di allarme, controllo gruppo esterno.

Connettività:
Interfaccia di comunicazione MODBUS RS485.

Programmazioni standard:
• Set-point 1: temperatura o pressione (condensatori doppio circuito: regolazione al maggior valore di pressione rilevato).
• Set-point 2: temperatura o pressione.
• Segnalazione allarme regolatore.
• Limitazione della velocità.
• Controllo di sistemi a bordo macchina (sistemi adiabatici).
• Disinserimento dei ventilatori in regolazione a bassi regimi.
• Altre programmazioni speciali sono disponibili in relazione alle caratteristiche del regolatore.


ATTENZIONE: l'alimentazione elettrica deve prevedere il conduttore elettrico neutro.

SISTEMI ADIABATICI

B

sistema adiabatico spray

SISTEMA ADIABATICO SPRAY

Utilizzo:
Sistema di nebulizzazione d’acqua che aumenta le prestazioni dell’apparecchio ventilato: l’aria in aspirazione viene investita da una sottilissima nebbia di goccioline d’acqua generata da appositi ugelli. Per effetto della saturazione adiabatica si ottiene un abbattimento della temperatura dell’aria con il conseguente aumento dell’efficienza dello scambiatore.

Descrizione:
Sistema di nebulizzazione d’acqua che aumenta le prestazioni dell’apparecchio ventilato: l’aria in aspirazione viene investita da una sottilissima nebbia di goccioline d’acqua generata da appositi ugelli.
Per effetto della saturazione adiabatica si ottiene un abbattimento della temperatura dell’aria con il conseguente aumento dell’efficienza dello scambiatore.
Il sistema non prevede alcun ricircolo d’acqua e soddisfa i requisiti della norma VDI 2047-2 avendo ottenuto l’approvazione di sicurezza igienica dall’ Università Johannes Gutenberg di Magonza.
Il controllo del sistema adiabatico è gestito dal regolatore di giri installato a bordo dell’apparecchio ventilato. Il sistema adiabatico viene fornito montato, cablato e pronto all’uso
Attenzione: il limite massimo di utilizzo del sistema adiabatico è di 150 ore/anno

Generalità:
• Cassetta di materiale plastico resistente UV, grado di protezione IP55 (EN 60529).
• Temperatura di esercizio: +10°C / +50°C.
• Contaore per il monitoraggio del tempo di utilizzo del sistema.
• Termostato di sicurezza per lo scarico del sistema nei mesi invernali
• Riduttore di pressione per la taratura dell’impianto di adduzione dell’acqua.
• Pressostato di controllo.
• Decarbonizzatore elettromagnetico SOFTWATER per minimizzare l’eventuale deposito di calcare sul pacco alettato
• Elettrovalvole per l’alimentazione e lo scarico del sistema (l’acqua viene completamente drenata in caso di non operatività del sistema).
• Tubazioni di adduzione in materiale multistrato (PE-Xb / Al / PE-HD) resistente UV
• Ugelli a cono cavo in poliammide (PA).
Attenzione: la pressione necessaria al corretto funzionamento del sistema di nebulizzazione è di 2,5 bar. Sono da evitare valori di pressione inferiori.
La portata per singolo ugello alla pressione di 2,5 è pari a 1,11 litri/minuto.

Dati tecnici:
• Alimentazione monofase, 230 V ,frequenza 50 Hz.
• Conforme agli standard EN 60204-1 e EN 61439-1.
• Conforme alla direttiva europea 2006/95/CE LVD.

Qualità raccomandata dell’acqua:

Per garantire la sicurezza igienica del sistema:
• Utilizzare acqua potabile conforme alle disposizioni della Direttiva 98/83/CE
• Carica batterica totale <1000 cfu/ml
• Qualora ci fossero delle incertezze su eventuali contaminazioni batteriche presenti nell'acqua potabile di alimentazione del sistema, è possibile fornire a richiesta un kit composto da speciale lampada UV in grado di assicurare la sterilizzazione dell'acqua.

Per evitare problemi di corrosione del pacco alettato:
• 6 < pH < 8
• Conduttività <1500 µS/cm
• Cloruri < 100 ppm

Per evitare problemi di formazione di calcare sullo scambiatore a pacco alettato::
• Durezza 2-4 °f = Max. 1,1-2,2 °dH = Max. 20-40 ppm di CaCO3.
• Adottare, se necessario, un sistema di addolcimento.

Attenzione: la temperatura dell’acqua nebulizzata deve essere di almeno 5K inferiore alla temperatura del fluido di processo in uscita dallo scambiatore
Adottare, se necessario, un sistema di addolcimento.

Z

sistema adiabatico industriale con dettaglio (pads)

SISTEMA ADIABATICO INDUSTRIALE (PADS)

Descrizione:
Sistema di umidificazione dell’aria in aspirazione mediante pannelli evaporativi che aumenta le prestazioni dell’apparecchio ventilato: l’aria in aspirazione viene forzata ad attraversare i pannelli intrisi d’acqua.
Per effetto della saturazione adiabatica si ottiene un abbattimento della temperatura dell’aria con il conseguente aumento dell’efficienza dello scambiatore.
Il sistema non prevede alcun ricircolo d’acqua e soddisfa i requisiti della norma VDI 2047-2 avendo ottenuto l’approvazione di sicurezza igienica dall’ Università Johannes Gutenberg di Magonza.
Il controllo del sistema adiabatico è gestito dal regolatore di giri installato a bordo dell’apparecchio ventilato.
Spedizione standard (ottimizzata per i comuni mezzi di trasporto via terra): i moduli evaporativi sono forniti separatamente all’apparecchio ventilato (solo per i modelli “Combo” e “Superjumbo”).
Su richiesta il sistema adiabatico industriale viene fornito completamente montato, cablato e pronto all’uso

Generalità:
• Cassetta di materiale plastico resistente UV, grado di protezione IP55 (EN 60529).
• Temperatura di esercizio: +10°C / +50°C.
• Contaore per il monitoraggio del tempo di utilizzo del sistema.
• Sonda di umidità e temperatura ambiente.
• Valvole attuate elettricamente per l’alimentazione e lo scarico del sistema (l’acqua viene completamente drenata in caso di non operatività del sistema).
• Tubazioni di adduzione in materiale multistrato(PE-Xb / Al / PE-HD) resistente UV.
• Regolatori di portata manuali in ottone.
• Distributore in alluminio (lega 1050-H24 secondo EN 573-3) completamente ispezionabile, verniciato su richiesta.
• Gocciolatoio in alluminio (lega 1050-H24 secondo EN 573-3) auto drenante, verniciabile su richiesta.
• Pannello umidificante in pura cellulosa riciclabile, dall’elevato potere assorbente, impregnato con agenti biocidi ed antibatterici.
• Pannello distributore e separatore di gocce in pura cellulosa riciclabile.
• Rete di protezione elettrosaldata in filo zincato, verniciabile su richiesta.

Dati tecnici:
• Alimentazione monofase, 230 V ,frequenza 50 Hz.
• Conforme agli standard EN 60204-1 e EN 61439-1.
• Conforme alla direttiva europea 2006/95/CE LVD.

QUALITÀ RACCOMANDATA DELL’ACQUA
Per garantire la sicurezza igienica del sistema:
• Utilizzare acqua potabile conforme alle disposizioni della Direttiva 98/83/CE
• Carica batterica totale <1000 cfu/ml
• Qualora ci fossero delle incertezze su eventuali contaminazioni batteriche presenti nell'acqua potabile di alimentazione del sistema, è possibile fornire a richiesta un kit composto da speciale lampada UV in grado di assicurare la sterilizzazione dell'acqua.

Per evitare problemi di corrosione del pacco alettato:
• 6 < pH < 8
• Conduttività <1500 µS/cm
• Cloruri < 200 ppm

Per evitare problemi di formazione di calcare sullo scambiatore a pacco alettato::
• Durezza <25 °f = 14°dH = Max. 250 ppm di CaCO3

V

lampada raggi ultravioletti per sistema adiabatico

LAMPADA A RAGGI ULTRAVIOLETTI PER SISTEMA ADIABATICO

Descrizione:
Permette la sterilizzazione dell’acqua del sistema adiabatico per mezzo di una lampada che emette radiazioni ultraviolette (raggi UV-C λ= 254 nm) letali per agenti patogeni (incluso il batterio della Legionella), offrendo un’efficace soluzione alternativa ai biocidi chimici.
A differenza di trattamenti ad impiego di sostanze chimiche, la tecnica UV non richiede alcun impiego di sostanze pericolose e non addiziona alcun componente tossico-nocivo all’acqua trattata.
Il profondo disordine biostrutturale indotto da tale radiazione interferisce con lo sviluppo e la capacità di riproduzione di ogni tipo di microorganismo rendendolo inoffensivo.

Generalità:
La lampada sterilizzatrice a raggi UV viene installata e cablata all’interno del box di controllo del sistema adiabatico

Dati tecnici:
• Alimentazione monofase, 230 V ,frequenza 50 Hz.
Attenzione: il dimensionamento della taglia della lampada è ottimizzato sulla massima portata d’acqua necessaria al sistema adiabatico.
• Conforme agli standard EN 60204-1 e EN 61439-1.
• Conforme alla direttiva europea 2006/95/CE LVD.

Requisiti aggiuntivi alla qualità raccomandata dell’acqua:
• Fe< 0,3 ppm
• Durezza <12 °f = 6,7°dH = Max. 120 ppm di CaCO3
• S.A.C. (Coefficiente di assorbimento spettrale) > 20 1/m

RIVESTIMENTI PROTETTIVI

P

pre-verniciato rivestimento idrofobo

PRE-VERNICIATO RIVESTIMENTO IDROFOBO

Descrizione:
Il rivestimento idrofobico, permette alla goccia d’acqua che bagna l'aletta di assumere una forma sferoidale (angolo di contatto > 50°) facilitandone il drenaggio.

Dati Tecnici:
• Aletta in alluminio lega 8079 (EN 573-3) preverniciato con lacca poliestere.
• Resistenza alla corrosione: 1000 ore (ASTM B117).

L

pre-verniciato rivestimento idrofilico

PRE-VERNICIATO RIVESTIMENTO IDROFILICO

Descrizione:
Il rivestimento "idrofilo", cioè ad elevata tensione superficiale, permette alla goccia d’acqua che bagna l'aletta di assumere una forma schiacciata (angolo di contatto < 15°). In queste condizioni, è favorita la circolazione e la saturazione adiabatica dell' aria tra le alette con notevoli benefici per lo scambio termico.

Dati Tecnici:
• Aletta in alluminio lega 8079 (EN 573-3) preverniciato con lacca idrofilica.
• Resistenza alla corrosione: 250 ore (ASTM B117).

Rivestimento a base di poliuretano thermoguard

THERMOGUARD®

Rivestimento a base di poliuretano.
Elevate proprietà flessibili.
Resistenza alla conduzione di calore e ai raggi UV .
Previene la corrosione chimica e galvanica.
Resistenza alla corrosione (ASTM B117): 3000 ore.

Pigmentazione conduttiva a caldo. blygold

BLYGOLD®

Pigmentazione conduttiva a caldo.
Elevata resistenza chimica su strati di basso spessore.
Resistenza alla corrosione (ASTM B117): 4000 ore.

rivestimento protettivo electrofin adatto per ambienti marini.

HERESITE®

Adatta per ambienti marini.
Resistenza all'esposizione a un ampia varietà di vapori chimici corrosivi.
Resistenza alla corrosione (ASTM B117): 6.000 ore.

rivestimento protettivo heresite a base di acqua, polimero cationico resina epossidica flessibile

ELECTROFIN®

A base d'acqua, polimero cationico resina epossidica flessibile utilizzando un processo di elettro-copertura.
Garantisce una copertura completa dello scambiatore di calore.
Resistenza alla corrosione (ASTM B117): 6000 ore.
C5M & C5i alta durabilità (ISO 12944).

carenatura verniciata con colori speciali

VERNICIATURA DELLA CARENATURA CON COLORI SPECIALI

Tutta la gamma RAL disponibile su richiesta.

ANTIVIBRANTI

A

antivibrante con semplice fissaggio a terra

SISTEMAZIONE CON SEMPLICE FISSAGGIO A TERRA

Descrizione:
• Carico unitario per antivibrante: 100÷400 daN.
• Ingombro in altezza ridotto.
• Cappuccio in alluminio a protezione dell'elastomero.
• Componente in gomma: elastomero mescola 60° Shore.
• Componente in metallo: lega di alluminio.
• Fissaggio tra macchina e antivibrante.
• Semplice appoggio a pavimento.

F

antivibrante con serraggio al piano di appoggio

SISTEMAZIONE CON SERRAGGIO AL PIANO DI APPOGGIO

Descrizione:
• Carico unitario per antivibrante: 300÷550 daN.
• Ingombro in altezza ridotto.
• Cappuccio metallico a protezione dell'elastomero.
• Componenti in gomma: gomma NR 60° Shore.
• Componenti in metallo: acciaio con trattamento galvanico.
• Fissaggio tra macchina e antivibrante.
• Fissaggio al piano di appoggio.

REFRION S.r.l. Vicolo Malvis, 1 - 33030 Flumignano di Talmassons (UD) - P.IVA 03094850231

DRY COOLER | GAMMA DRY COOLER